Termini e condizioni

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO


  1. Definizioni

Visite: per visite si intende una richiesta di pagina che arriva ai nostri server. Le richieste comprendono, oltre alle pagine, le risorse che la pagina stessa richiama al suo interno es. (immagini, script, CSS). Il calcolo del numero delle pagine viene fatto epurando delle richieste i contenuti che non sono pagine, la discriminante è il valore dell’header “Content-Type” presente nella risposta. Un elenco non esaustivo di header che non vengono considerati come visita sono: “image/bmp”, “image/gif”, “image/png”, “image/jpg”, “application/javascript”, “text/css”

Webapps: per webapps si intende il numero di installazioni di diverse applicazioni WEB. 

Spazio Web: per spazio Web si intende lo spazio occupato dal sito web, database escluso, e comprende ad esempio i file degli script Server e Client, le immagini, i CSS ed eventuali documenti caricati.

Worker: il worker è il processo che ha il compito di eseguire gli script sul server e generare le pagine. Il numero di worker è pari al numero di richieste dinamiche che il sistema gestisce in contemporanea. Nel caso in cui una richiesta non trovi un worker disponibile viene accodata per un massimo di 5 secondi, trascorsi 5 secondi la richiesta viene eliminata mostrando un messaggio di superamento soglia.

RAM/Worker: per ram/worker si intende la massima memoria che un singolo worker può occupare durante l’esecuzione. Nel caso in cui un worker richieda più memoria di quella disponibile la richiesta genera un errore che verrà visualizzato al posto della pagina.

Spazio DB: lo spazio database è lo spazio occupato sul disco dei dati contenuti nel database. 

Traffico: per traffico si intende la quantità di dati che il sito invia verso gli utenti (traffico in uscita). La soglia del traffico in entrata è calcolata come il 10% del traffico in uscita.

Modulo d’ordine: modulo compilato dal Cliente e dal medesimo inviato ovvero consegnato ad Aptica che previa sua sottoscrizione, costituendo proposta contrattuale, formalizza la richiesta di attivazione del Servizio.

Rinnovo automatico: l’opzione che consente il rinnovo automatico del/i Servizio/i alla sua/loro scadenza per un periodo uguale a quello iniziale.

  1. Oggetto

Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito “Condizioni Generali”) disciplinano le modalità ed i termini con cui Aptica S.r.l. (di seguito Aptica), con sede in via Bernando Quaranta, 40 -20139-, Milano (MI) C.F. e P.I. 08704940967, fornisce al Cliente il Servizio di Hosting  (di seguito il “Servizio”) con le caratteristiche tecniche e le condizioni economiche proprie della singola offerta commerciale prescelta dal Cliente, come individuata nel modulo di ordine di richiesta di attivazione del servizio (di seguito “Modulo”), compilato ed inoltrato dal medesimo.

  1. Conclusioni del contratto

3.1. La trasmissione ad Aptica del contratto sottoscritto costituisce integrale accettazione da parte del Cliente delle presenti Condizioni Generali, nonché del contenuto dei documenti, delle norme, delle disposizioni e delle procedure da esse richiamate, rendendole vincolanti nei confronti del Cliente.

Il Contratto si conclude con il ricevimento da parte della Aptica delle Condizioni generali del contratto e del Modulo compilati in ogni sua parte e sottoscritti per accettazione dal Cliente.

3.2. Resta inteso che decorsi sette giorni dalla data della prima fattura emessa, in assenza del ricevimento da parte della Aptica S.r.l. del pagamento del corrispettivo, l’ordine può essere annullato e cancellato, senza alcun preavviso; il Cliente prende atto ed accetta che non potrà avanzare alcuna pretesa nei confronti della Aptica S.r.l. e la solleva, ora per allora, da qualsiasi responsabilità in riferimento all’annullamento dell’ordine. 

  1. Corrispettivi e modalità di pagamento

4.1 Il pagamento del corrispettivo del Servizio ordinato deve essere eseguito dal Cliente anticipatamente all’attivazione del Servizio e comunque entro e non oltre sette giorni dalla data della fattura, salvo quanto diversamente previsto nel modulo stesso. 

In caso di offerta  annuale soggetta a rateizzazione, il pagamento del canone dovrà avvenire mensilmente in via anticipata. Resta inteso che con la sottoscrizione del suddetto contratto il Cliente si obbliga in ogni caso a corrispondere l’intero importo dell’offerta.

In caso di tacito rinnovo del contratto, così come previsto al successivo art. 6.2, il pagamento del corrispettivo dovrà avvenire entro e non oltre sette giorni dal rinnovo. 

Il prezzo del Servizio è individuato in base alle tariffe in vigore al momento dell’ordine. A tutti gli importi fatturati sarà applicata l’Iva qualora dovuta che, assieme a qualsiasi altro onere fiscale derivante dall’esecuzione del contratto, sarà ad esclusivo carico del Cliente. 

4.2. Con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali, il Cliente acconsente espressamente che la fattura possa essere trasmessa e/o messa a disposizione in formato elettronico. 

4.3. I pagamenti dovuti dovranno essere effettuati esclusivamente tramite bonifico bancario, bollettini postale o carta di credito.

4.4.  Nel caso in cui il pagamento del prezzo non risulti valido o sia per qualsiasi motivo revocato o annullato dal Cliente, oppure non eseguito, confermato o accreditato a beneficio della stessa Aptica, quest’ultima si riserva la facoltà di sospendere e/o interrompere l’attivazione e/o la fornitura del Servizio con effetto immediato, qualora lo stesso sia già stato attivato, come indicato al successivo art. 8, con riserva, in caso di ritardo del pagamento, di applicare gli interessi moratori. 

Durante la sospensione del Servizio, a qualsiasi causa dovuta, il Cliente non potrà avere accesso a dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi, trasmessi e/o comunque trattati mediante il Servizio.

  1. In caso di offerta soggetta a rateizzazione, qualora si verifichi un ritardo del pagamento anche di una singola mensilità da parte del Cliente,  Aptica ha facoltà di risolvere unilateralmente il contratto. 
  2. Superamento delle soglie

Visite: in caso di superamento delle soglie previste dal piano, Aptica si riserva il diritto di effettuare, a sua esclusiva discrezione, la sospensione del servizio mostrando online, al posto del/i sito/i del Cliente, un messaggio di avviso o di fatturare le visite in eccesso al costo di € 1,00 (iva esclusa) per ogni ulteriori 1000 richieste. Ogni accesso oltre il primo blocco di mille farà scattare automaticamente l’addebito di ulteriori mille visite. Il numero delle visite conteggiato da Aptica potrebbe non corrispondere al numero di pagine tracciate da altri sistemi di analisi (ad esempio Google Analytics) in quanto, questi sistemi, usano metriche diverse.

Webapps: il sistema non permette lo sforamento.

Spazio Web: in caso di superamento delle soglie, Aptica si riserva, a sua esclusiva discrezione, il diritto di sospendere il caricamento di nuovi file o di fatturare il consumo di spazio aggiuntivo al costo di € 5,00 per GB a blocchi di 1GB.

Worker: nel caso in cui una richiesta non trovi un worker disponibile verrà accodata per un massimo di 5 secondi, trascorsi i quali la richiesta verrà automaticamente eliminata mostrando eventualmente un messaggio di superamento soglia.

RAM/Worker: nel caso in cui un worker richieda più memoria di quella disponibile, la richiesta genera un errore che verrà visualizzato al posto della pagina.

Spazio DB: nel caso di sforamento, Aptica si riserva il diritto di sospendere ulteriori scritture o di addebitare un costo aggiuntivo di € 1,00 ogni 100 MB.

Traffico: Nel caso di superamento soglia Aptica si riserva il diritto di sospendere il servizio o di addebitare un costo aggiuntivo di € 1,00 per GB.

  1. Durata, rinnovo, cessazione del contratto

6.1. Il contratto di fornitura del Servizio avrà una durata pari al periodo di tempo selezionato ed indicato dal Cliente in fase di ordine, con decorrenza dalla data di attivazione del Servizio.

6.2 Il Contratto si intende tacitamente rinnovato per eguale periodo, qualora non pervenga disdetta scritta, a mezzo posta elettronica certificata (PEC) [email protected] o raccomandata a.r. indirizzata dal Cliente ad Aptica, Via Bernardo Quaranta n. 40, 20139 Milano (MI) entro 15 giorni dalla scadenza del Contratto o dei successivi rinnovi.

6.3 In ogni caso di cessazione del rapporto contrattuale, il Servizio sarà disattivato, gli accessi disabilitati e, conseguentemente, non sarà più possibile accedere ed usufruire del Servizio medesimo. Per questo motivo, il Cliente è espressamente tenuto ad eseguire, in data antecedente la scadenza del contratto, a propria cura e spese e su apposito supporto, copia dei dati e/o contenuti eventualmente inseriti sui server, ivi compreso il contenuto di eventuali  caselle di posta associate al dominio, in quanto Aptica non ne garantisce il recupero a seguito della scadenza  e non assume alcuna responsabilità in proposito. 

In ogni caso, il Cliente si impegna, ora per allora, a manlevare e tenere indenne Aptica da qualsiasi responsabilità e/o richiesta danni connessa alla disattivazione del Servizio ed all’eventuale perdita parziale o totale dei dati, delle informazioni e dei contenuti allocati all’epoca della scadenza del contratto  corrispondente/i al/i dominio/i  interessato/i.

  1. User ID e Password

Aptica, in occasione della prima richiesta di attivazione di un servizio, invierà all’indirizzo di posta elettronica inserito in fase d’ordine dal Cliente, il codice di identificazione (UserID) ed una parola chiave (password). 

7.1 Le Parti riconoscono e convengono che tali UserID e Password costituiscono i soli mezzi idonei ad identificare il Cliente al momento dell’accesso ai Servizi. 

7.2. Il Cliente prende atto ed accetta che la conoscenza da parte dei Terzi delle sue credenziali di autentificazione potrebbe consentire a quest’ultimi l’indebito utilizzo dei servizi a lui intestati. 

7.3 Il Cliente deve conservare la password con diligenza, mantenendo segreti per tutta la durata dell’abbonamento sia il codice che la parola chiave e sarà, comunque, esclusivamente responsabile di qualsiasi danno causato dalla conoscenza, ovvero dall’utilizzo, della password e/o della UserID da parte di Terzi.

7.4 Il Cliente si impegna, altresì, a comunicare tempestivamente per iscritto ad Aptica qualsiasi uso non autorizzato del proprio codice di identificazione e/o Password ed ogni altra violazione della sicurezza di cui venisse a conoscenza, ivi compreso il suo eventuale furto, smarrimento o perdita.

  1. Sospensione e interruzione del servizio

8.1 In aggiunta alle ipotesi previste nelle clausole delle presenti Condizioni Generali, Aptica ha facoltà di sospendere e/o interrompere, in ogni momento e senza preavviso, la fornitura del Servizio:

a) qualora Aptica, a suo insindacabile giudizio, abbia motivo di ritenere che il Cliente abbia violato le disposizioni contenute agli artt. 4, 5 e 11;

b) in caso di guasti alla rete e agli apparati di fornitura del servizio dipendenti da caso fortuito o forza maggiore nonché nel caso di modifiche e o manutenzioni non programmabili e/o prevedibili e tecnicamente indispensabili;

c) in caso di guasti e malfunzionamenti delle macchine, siano essi di proprietà di Aptica o dei suoi fornitori o in caso di attività e/o inerzia di quest’ultimi o a causa di eventuali apparecchiature del Cliente;

d) qualora ricorrano motivate ragioni di sicurezza e/o garanzia di riservatezza;

e) in caso di guasto e/o di malfunzionamento che comporti pericolo per la rete e/o per le persone.

8.2 Il Cliente prende atto ed accetta che, in tutti i casi sopra elencati e in ogni caso in cui si manifesti una sospensione e/o interruzione del Servizio, anche non dipendente da fatti riconducibili ad Aptica, quest’ultima non sarà in alcun modo responsabile nei confronti del Cliente o di terze parti per la mancata disponibilità del Servizio, non garantirà la continuità del servizio nonché l’integrità dei dati memorizzati o inviati attraverso il sistema di Aptica e/o attraverso internet. Il Cliente, pertanto, prende atto ed accetta che non potrà avanzare alcuna richiesta di risarcimento danni, di rimborso o di indennizzo nei confronti di Aptica per la sospensione o l’interruzione del Servizio verificatosi e la solleva, ora per allora, da qualsiasi responsabilità in proposito.

  1. Modifiche dei servizi e variazioni alle condizioni dell’offerta

9.1 Il Clienteprende atto ed accetta che i Servizi oggetto del presente contratto sono caratterizzati da tecnologie in continua evoluzione, per questi motivi Aptica si riserva il diritto di modificare le caratteristiche tecnichee di variare le condizioni dell’offerta in qualsiasi momento e senza preavviso, quando ciò sia reso necessario dall’evoluzione tecnologica e da esigenze di fornitura e/o organizzazione. 

9.2  Qualora Aptica modifichi le presenti Condizioni Generali, dette modifiche saranno comunicate al Cliente mediante e-mail o pubblicazione sul sito aptica.studio. Le predette modifiche avranno effetto decorsi trenta giorni dalla data della loro comunicazione. Entro il medesimo termine il Cliente potrà esercitare la facoltà di recedere dal contratto con comunicazione scritta inviata ad Aptica a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo [email protected] o tramite raccomandata a.r. ad Aptica S.r.l., Via Bernardo Quaranta n. 40, 20139 Milano (MI). In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, nei termini e nei modi sopra indicati, le variazioni si intenderanno da questi definitivamente conosciute ed accettate.

9.3 Aptica si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di modificare la funzionalità del proprio sistema, così come di modificarne la struttura. Aptica non potrà essere ritenuta responsabile per qualsivoglia danno, diretto od indiretto derivante dalla attivazione e/o interruzione del servizio e di eventuali servizi aggiuntivi. 

  1. Limitazione di responsabilità

10.1. Il Clientericonosce e prende atto che l’immissione delle informazioni e la conseguente diffusione delle stesse nella rete internet, mediante i Servizi Aptica, sono eseguite esclusivamente a proprio rischio. 

Il Cliente riconosce che la rete internet non è controllata da Aptica e che, per la sua peculiare struttura, nessuna entità pubblica o privata e neppure Aptica  è in grado di garantire e monitorare le prestazioni e la funzionalità dei rami della rete e di controllare i contenuti delle informazioni che sono trasmesse mediante la propria rete. 

Per questo motivo il Cliente prende atto ed accetta che alcuna responsabilità può essere imputata ad Aptica per la trasmissione o la ricezione di informazioni illegali di qualsiasi natura. Il Cliente accetta di manlevare Aptica per ogni azione di responsabilità che dovesse essere effettuata da Terzi relativamente a violazioni alle leggi nazionali o  internazionali effettuate dal Cliente. Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi, risarcimenti danni ed oneri, incluse le eventuali spese legali, che dovessero scaturire da tali azioni di responsabilità e si impegna ad informare Aptica qualora una tale azione di responsabilità dovesse essere iniziata nei propri confronti.  

10.2 In nessun caso Aptica potrà essere ritenuta responsabile per le informazioni, i dati, i contenuti immessi o trasmessi e, comunque, trattati dal Cliente mediante il Servizio ed in genere per l’uso fatto dal medesimo del predetto Servizio e si riserva di adottare qualsiasi iniziativa ed azione, a tutela dei propri diritti ed interessi, ivi compresa la comunicazione ai soggetti coinvolti dei dati utili a consentire l’identificazione del Cliente.

Il Cliente prende atto che Aptica non risponde in alcun modo dei danni subiti dal cliente stesso e/o da Terzi, direttamente o indirettamente, in conseguenza dell’utilizzo dei servizi forniti.

10.3 Il Cliente sarà responsabile dell’integrità degli archivi da quest’ultimo utilizzati anche se gestiti su hardware Aptica e/o su proprio hardware. A tal fine, il Cliente dovrà provvedere agli adempimenti necessari quali ad esempio: salvataggi periodici dei dati e/o la stipula di forme di assicurazione che proteggono contro ogni rischio di perdita e/o danneggiamento delle informazioni gestite.

10.4 Aptica si impegna ad assicurare la migliore funzionalità del sistema, ma non assume alcuna responsabilità sia verso i propri Clienti sia verso Terzi per ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell’erogazione del Servizio determinati da cause ad essa non imputabili, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

a) caso fortuito, eventi catastrofici e forza maggiore;

b) fatto del terzo;

c) manomissione o interventi sui servizi o sulle apparecchiature eseguiti dal Cliente o da parte di soggetti Terzi non autorizzati da Aptica;

d) errata utilizzazione o utilizzazione non conforme del Servizio da parte del Cliente, alle presenti Condizioni Generali o  comunque mancati adempimenti del Cliente. 

Resta inteso che in tali casi, Aptica non risponderà di alcuna perdita, danno o lesioni subiti e/o subendi dal Cliente e/o da Terzi, siano essi diretti o indiretti, prevedibili o imprevedibili, tra i quali a titolo esemplificativo e non esaustivo perdite economiche/finanziarie, di affari, di ricavi e di utili e/o di avviamento commerciale; il Cliente, pertanto, prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da Aptica a titolo di risarcimento, indennizzo, rimborso o ad altro titolo.

  1. Diritti, Obblighi, divieti e responsabilità dell’utente

11.1 Il Cliente ha diritto di utilizzare il Servizio secondo le modalità e le specifiche tecniche indicate nel Contratto.

11.2 Il Cliente si impegna ad utilizzare il Servizio esclusivamente per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili, dagli usi e consuetudini, dalle regole di diligenza ed in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi, assumendosi ogni responsabilità in tal senso.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, il Cliente si impegna a:

a) utilizzare il Servizio nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale di Aptica o di Terzi ed a garantire che qualsiasi materiale eventualmente da lui immesso nella rete internet, anche per il tramite dei servizi offerti da Aptica, sia nella sua legittima e completa disponibilità, non contrasti con norme imperative, non violi alcun diritto d’autore, marchio di fabbrica, brevetto o altro diritto di terzi o di Aptica tutelato dalla legge o dal contratto. Eventuale materiale protetto da copyright può essere immesso in rete solo qualora il Cliente abbia ottenuto i diritti di utilizzazione dall’effettivo titolare del relativo diritto d’autore e ne riporti la fonte;

b) non utilizzare o far utilizzare a terzi, direttamente o indirettamente, il Servizio in violazione della vigente normativa, della morale e/o dell’ordine pubblico, al fine di turbare la quiete pubblica o privata, di recare offesa, danno diretto o indiretto a chiunque, compreso se stesso;

c) conservare nella massima riservatezza e non trasferire a terzi i codici di gestione associati al/i  dominio/i, rispondendo pertanto della custodia degli stessi di fronte ad Aptica ed ai Terzi, ed a modificare autonomamente la propria password di accesso almeno ogni tre mesi manlevando e tenendo indenne Aptica da qualunque responsabilità in caso di azioni giudiziarie, perdite o danni (incluse spese legali ed onorari), da chiunque subiti, derivanti dalla mancata osservanza da parte del Cliente medesimo di quanto stabilito circa la conservazione, modifica e custodia delle suddette password;

d) il Cliente dichiara, altresì, di essere l’unico ed esclusivo amministratore del Servizio e come tale dichiara di essere l’unico responsabile a proprio rischio, della gestione di dati e/o informazioni e/o contenuti da egli trattati mediante il Servizio, della loro sicurezza e del loro salvataggio e del compimento di ogni altra attività ritenuta utile o necessaria a garantire l’integrità, impegnandosi, per l’effetto, ad utilizzare, a sua cura e spese, misure di sicurezza idonee ed adeguate;

e)  non porre in essere, per mezzo del servizio fornito da Aptica, atti diretti a violare o tentare di violare i sistemi informatici e/o sicurezza delle reti di Aptica o di Terzi e/o la riservatezza dei messaggi privati e/o comunque atti diretti a danneggiare l’integrità delle risorse altrui e/o provocare danni diretti o indiretti a terzi.

11.3 Il cliente dichiara di possedere l’insieme delle conoscenze tecniche necessarie ad assicurare la corretta utilizzazione, amministrazione e gestione del Servizio ed in ogni caso riconosce e prende atto che il trattamento di dati e/o informazioni e/o contenuti da egli posto in essere mediante il suddetto Servizio e la conseguente loro diffusione nella rete internet attraverso il Servizio stesso sono eseguiti esclusivamente a suo rischio e sotto la sua responsabilità.

11.4 In caso di violazione o di presunta violazione anche di uno soltanto degli obblighi sopra indicati, Aptica avrà la facoltà di intervenire nelle forme e nei modi opportuni per eliminare, ove possibile, la violazione o la presunta violazione ed i suoi effetti, e di sospendere e/o interrompere e/o disabilitare l’accesso al Servizio, immediatamente e senza alcun preavviso, riservandosi altresì il diritto di risolvere il contratto ai sensi del successivo art. 16 e di trattenere le somme pagate al Cliente a titolo di penale, salvo il risarcimento del maggior danno. Il Cliente prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da Aptica a titolo di rimborso, indennizzo o risarcimento danni per i provvedimenti che la stessa avrà ritenuto opportuno adottare.

In ogni caso il Cliente si assume, ora per allora, ogni responsabilità in merito alle violazioni di cui sopra e si impegna a manlevare e tenere indenne Aptica da qualsiasi conseguenza pregiudizievole, da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese quelle legali, che dovessero essere sostenute o subite da Aptica quale conseguenza di qualsiasi inadempimento del Cliente agli obblighi da lui assunti ed alle garanzie da lui prestate con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali o comunque connesse alla immissione delle informazioni nella rete internet per il tramite del Servizio erogato da Aptica, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da Terzi a qualsiasi titolo.

  1. Assistenza Cliente e reclami

Aptica si impegna a risolvere i malfunzionamenti del Servizio dovuti esclusivamente a problematiche della propria rete e in ogni caso nella sua diretta disponibilità. In tal merito eventuali segnalazioni e i reclami devono essere trasmessi via mail all’indirizzo [email protected]

  1. Forza maggiore, eventi catastrofici e caso fortuito

Nessuna delle Parti è responsabile per guasti imputabili a cause di incendio, esplosione, terremoto, eruzioni vulcaniche, frane, cicloni, tempeste, inondazioni, uragani, valanghe, guerra, insurrezioni popolari, tumulti, scioperi ed a qualsiasi altra causa imprevedibile ed eccezionale che impedisca di fornire il servizio concordato.

  1. Cessione del contratto

14.1 Il Cliente presta sin d’ora, ai sensi dell’art. 1407 c.c., il proprio consenso affinchè Aptica possa cedere a Terzi il Contratto e/o trasferire a Terzi, in tutto o in parte, i propri diritti e/o obblighi derivanti dal Contratto.

14.2 È fatto divieto, invece, al Cliente di cedere il Contratto a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto da Aptica. In assenza di detta autorizzazione il Cliente non è liberato dalle proprie obbligazioni verso Aptica.

  1. Recesso

15.1 In linea generale è esclusa la disdetta anticipata dal contratto da parte del Cliente, eccezion fatta per l’ipotesi di recesso espressamente prevista al successivo punto 15.2.

15.2 Il Cliente qualificabile come “consumatore” ai sensi dell’art.3 del D.Lgs 206/2005 (cd. “Codice del Consumo”), può esercitare il diritto di recesso nelle forme e modalità previste dagli artt. 52 e seguenti del Codice del Consumo entro il termine di 14 (quattordici) giorni dalla data di perfezionamento del Contratto senza alcuna penalità e senza indicarne le ragioni. Nello specifico il Cliente dovrà manifestare espressamente la volontà di recesso con una qualsiasi dichiarazione esplicita della sua volontà di recedere dal contratto, inviando la comunicazione di recesso esclusivamente a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo di Via Bernardo Quaranta n. 40, 20139 Milano o posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo [email protected].

In caso di esercizio del diritto di recesso, Aptica rimborserà al Consumatore senza indebito ritardo e comunque entro 14 giorni dal giorno in cui è stata comunicata l’intenzione di recedere dal  contratto, tutti i pagamenti ricevuti, mediante lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal Consumatore ovvero con modalità concordate con il Consumatore per le quali non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso.

15.3 Fermo quanto previsto ai precedenti commi del presente articolo, Aptica si riserva la facoltà di recedere dal Contratto in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione, dandone comunicazione scritta al Cliente, con preavviso di almeno 15 (quindici) giorni, tramite raccomandata a/r o in alternativa tramite posta elettronica certificata (PEC).

15.4 Decorso il termine sopra indicato, il Contratto dovrà intendersi cessato e/o terminato ed Aptica potrà in qualsiasi momento disattivare il Servizio senza ulteriore avviso e rimborsare al Cliente il rateo dell’importo pagato e corrispondente al numero dei giorni non utilizzati, fino alla successiva scadenza naturale del Contratto, detratti i costi sostenuti e/o da sostenere. In ogni caso, resta espressamente esclusa ogni altra responsabilità di Aptica per l’esercizio del diritto di recesso e/o per il mancato utilizzo del Servizio da parte del Cliente ovvero il conseguente diritto di questi a pretendere ogni altro rimborso o indennizzo o risarcimento di qualsiasi tipo e genere.

  1. Clausola risolutiva espressa

16.1. Senza pregiudizio per quanto previsto in altre clausole del Contratto, il medesimo sarà da considerarsi risolto con effetto immediato, ai sensi e per gli effetti di cui all’Art. 1456 c.c., qualora il Cliente:

a) violi gli obblighi previsti negli Articoli 4, 5 e 11 della presente Sezione delle Condizioni così come le disposizioni previste in documenti cui essi facciano rinvio;

b) compia, utilizzando il Servizio, qualsiasi attività illecita;

c) ceda tutto o parte del contratto a terzi, senza il preventivo consenso scritto di Aptica;

d) sia stato dichiarato insolvente oppure sia stato ammesso oppure sottoposto ad una procedura concorsuale;

e) utilizzi i servizi in modo diverso rispetto a quanto comunicato ad Aptica o a come autorizzato da quest’ultima;

f) sia inadempiente ad ogni titolo nei confronti di Aptica, anche per i contratti diversi dal presente;

16.2 Nelle ipotesi sopra indicate, la risoluzione si verifica di diritto mediante dichiarazione unilaterale di Aptica, da eseguirsi con lettera di raccomandata a.r. o posta elettronica (PEC) da inviare al Cliente ad uno dei recapiti da Egli indicati in fase di ordine del Servizio, per effetto senza alcun ulteriore preavviso. In tali ipotesi, il Cliente prende atto ed accetta che le somme pagate dal medesimo saranno trattenute da Aptica a titolo di penale, fatto salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno, senza che il Cliente possa avanzare alcuna richiesta di rimborso, indennizzo e/o risarcimento danni per il periodo di tempo in cui non ha usufruito del Servizio. Resta inteso che la risoluzione di diritto sopra indicata opera senza pregiudizio per le altre ipotesi di risoluzione, ed in generale per gli altri strumenti di tutela previsti dalla legge, ivi comprese le azioni dirette ad ottenere il risarcimento del danno eventualmente subito da Aptica.

  1. Oneri fiscali

Qualunque onere fiscale derivante dall’esecuzione del contratto, comprese eventuali imposte per attività pubblicitaria, sono a carico dell’utente.

  1. Obblighi di riservatezza

Aptica ed il Cliente si impegnano in modo reciproco a trattare come riservato ogni dato o informazione conosciuta o gestita in relazione alle attività per l’esecuzione del servizio fornito da Aptica.

  1. Legge applicabile e Foro competente

Il presente contratto è regolato dalla Legge Italiana. 

Per ogni e qualsiasi controversia relativa all’interpretazione, esecuzione e risoluzione del Contratto sarà esclusivamente competente il Foro di Milano.

  1. Policy trattamento dei dati e privacy

Il trattamento dei dati personali comunicati dal Cliente ad Aptica ai fini dell’esecuzione del presente Contratto e della successiva erogazione del Servizio, avverrà in conformità al D.lgs. 196/2003 e al Regolamento europeo 679/2016, all’informativa rilasciata da Aptica in fase di iscrizione anagrafica ed in forza del consenso al trattamento dei dati manifestato in tale sede dal Cliente.

Aptica, per le sole fasi di raccolta, trattamento e gestione dei dati, necessarie ai fini dell’erogazione dei Servizio, si pone quale Titolare autonomo del trattamento in conformità alle definizioni dei ruoli descritte nel d.lgs. 196/2003 e nel Regolamento europeo UE 2016/679.

Il Cliente, con riferimento ai dati di terzi da egli stesso immessi e/o trattati in fase di ordine e/o di utilizzo dei Servizi, dichiara di aver preventivamente fornito loro adeguata informativa di cui all’art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016 e di aver acquisito dai medesimi il consenso al trattamento. Resta comunque inteso che il Cliente si pone, rispetto a tali dati, quale Titolare autonomo del trattamento, assumendo tutti gli obblighi e le responsabilità ad esso connesse manlevando Aptica da ogni contestazione, pretesa o altro che dovesse provenire da terzi soggetti in riferimento a tali ipotesi di trattamento.

Il Cliente dichiara di aver ricevuto l’informativa ai sensi del GDPR Regolamento 2016/679 riportata in allegato alle presenti Condizioni Generali di Contratto e di consentire al trattamento dei propri dati personali per le finalità indicate nel presente contratto.

In particolare, le Parti dichiarano che:

a) i dati forniti sono necessari per ogni adempimento del presente contratto e delle norme di legge, civilistiche e fiscali;

b) il rifiuto di comunicare i suddetti dati comporterebbe la mancata stipulazione del contratto;

c) le Parti, in ogni momento, potranno esercitare i diritti previsti dal Regolamento (UE) 2016/679.

Il Cliente assicura di adempiere a tutti gli obblighi derivanti dalla Legge in materia di tutela dei dati personali relativi a terze persone e che, pertanto, Aptica può, in esecuzione dei Servizi, effettuare lecitamente i trattamenti di eventuali dati personali di terzi forniti dal Cliente stesso ad Aptica.

Il Cliente terrà indenne Aptica da qualsiasi tipo di danno, pretesa, onere o spesa che dovessero derivare alla stessa in conseguenza di inadempimenti del Cliente relativi al Codice in materia di protezione dei dati personali.

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 c.c., il Cliente dichiara di aver attentamente letto e di approvare espressamente gli articoli e/o clausole qui di seguito indicate delle Condizioni Generali di Contratto: art. 3 “Conclusione del contratto”, art. 4 “Corrispettivi e modalità di pagamento”, art. 5 “Superamento delle soglie”, art. 6 “Durato, rinnovo, cessazione del contratto”, art. 8 “Sospensione e interruzione del Servizio”, art. 9 “Modifiche dei servizi e variazioni alle condizioni dell’offerta”, art. 10 “Limitazione di responsabilità”, art. 11 “Diritti, obblighi, divieti e responsabilità dell’Utente”, art. 13 “Forza maggiore, eventi catastrofici e caso fortuito”, art. 14 “Cessione del contratto”, art. 15 “Recesso”, art. 16 “Clausola risolutiva espressa”, art. 17 “Oneri fiscali”, art. 19 “Legge applicabile e Foro competente”, art. 20 “Policy trattamento dei dati e privacy”.